Incentivi del Conto Energia per il 2013 quasi finiti

Siamo arrivati quasi agli sgoccioli per quel che riguarda gli incentivi al Conto Energia. Il Gse ha infatti comunicato lo scorso 17 dicembre che si è toccata la soglia di 6,5 miliardi di euro erogati nell'anno. Significa che siamo quasi alla fine. Il quinto conto energia licenziato con Decreto Ministeriale del 5 luglio 2012 stabiliva la sua cessazione al raggiungimento di quota 6,7 miliardi per, oltre 17,7 Gw di potenza installata su tutta la Penisola, significa che fra poco terminerà di rimanere in voga.

Per il 2013 quindi ci sono a disposizione appena 200 milioni di euro che potrebbero durare dai 3 ai 5 mesi, difficilmente si arriverà oltre la primavera. A quel punto per tornare ad avere le tariffe incentivanti all' installazione di impianti fotovoltaici sarà necessario un nuovo provvedimento del Governo.

Visto che si andrà alle elezioni politiche a fine febbraio, fino a quella data non potremo aspettarci nulla di nuovo sperando che i 200 milioni bastino.

Chi volesse comunque approfittare deve fare quindi in fretta,  le tariffe incentivanti per il 2013 per impianti con potenza compresa tra 1 e 3 kwp sono di 182 euro per la tariffa omnicomprensiva per Mwh prodotto e di 100 euro per il premio energia consumata in sito.

Più bassi gli incentivi per impianti con potenza compresa tra 3 e 20 kwp: 171 euro per la parte omnicomprensiva per Mwh prodotto e 89 euro per il premio energia consumata in sito.

0 commenti:

Posta un commento